LeClochard

Amici

    Poesia

    la solitudine dei lacrimogeni scarichi

    (LeClochard)

    Dichiarando guerra all'ozio
    (inverno, i compagni
    appassiscono
    durante il crepuscolo
    degli ideali)
    passammo il nostro ultimo
    latente autunno
    a deturparci l'anima;
    l'insipida sensazione di vuoto
    mobilita la rivoluzione
    della nostra sofferenza.

    Ancora l'eco delle lotte
    ci porta a riscrivere gli oggetti
    sporcati dalla fuliggine della noia.
    I rasoi e le teiere ci forniscono
    il soggetto, frammento ripetuto di vita,
    pagandone l'immagine -le soluzioni
    a problemi che non abbiamo
    ...
    [Continua]

    LeClochard

    • 17/07/2009 19:32:34
    • Commenti 0 Preferiti 0 Visite 429

    Preferite