la perla nera del mediterraneo

Antiche e nere

queste pietre

cariche di storia isolana

accompagnano il cammino

del viandante

che silente passa

per non disturbare

quei racconti di vita

portati dal vento

che giocoso attraversa le fessure

in un sibilo dolce

che rinfresca l'arsura

e racconta di leggende

e di dei amanti

in amplessi notturni

fecondati dal calore

di bocche vulcaniche

fiammanti di passione

All'ombra di queste pietre

mi siedo ad ascoltare

la voce di questo incanto

che penetra e da pace.

  • Utente:
    veronica
  • Autore:
    veronica giuseppina billone
  • Data:
    24/06/2008 19:48:10
  • Voto:
  • Commenti Commenti:
    5
  • Preferiti Preferiti:
    0
  • Visite Visite:
    1417
  • Commenti
  • poesia rivelatrice di un mondo lontano e magico
    Silvj (09/05/2017 09:17:04)
  • grazie Gustavo:-) amo molto questa poesia , mi ha dato tante soddisfazioni sia online , sia nel reale con diversi premi:) grazie ancora veronica.
    veronica (18/09/2009 02:16:00)
  • Traspare una velata sincera melanconia. Mi piace molto

    gustavo tempesta
    gustavo (18/09/2009 00:51:31)
  • ti ringrazio Pami , adoro il mare è la mia stessa vita , ma in questo frangente è la pace del lago di pantelleria la mia ispiratrice , un luogo di vero incanto . grazie del commento veronica.
    veronica (27/06/2008 22:20:22)
  • E' un privilegio sentire la voce del mare. E' un privilegio saperla raccontare, poterne godere.
    Bellissimi versi.
    pami61 (27/06/2008 18:07:53)

Vuoi lasciare un commento? Registrati oppure accedi se sei già membro