L'eco di un ricordo



Giù
scende
la luce

si sentono solo echi
parole antiche
vecchie amicizie
ricordi
ogni tanto arriva luce

cade la pioggia
arriva dopo migliaia di metri
lassù non ci vado più
sto bene qui
chiuso nella roccia
tra gli echi

per un attimo sento la tua voce
corro per vederti
scalo le rocce ruvide
ricordando le tue delicate mani,
la luce mia acceca
urlo il tuo nome
e sento solo quello
lo urlo con tutte le forze
le speranze
le lacrime
ma sei solo un eco
l'eco di un ricordo

  • Utente:
    Quesada
  • Autore:
    Giuseppe
  • Data:
    26/10/2008 12:36:13
  • Voto:
  • Commenti Commenti:
    0
  • Preferiti Preferiti:
    0
  • Visite Visite:
    1006
  • Commenti

Vuoi lasciare un commento? Registrati oppure accedi se sei già membro