Mi dici

Mi dici che è vano movimento
L’ombra che trema nel vento

E il fugace incanto dell’acqua
Che sento in sordina
Disfarsi sul greto.

Mi dici che è vano movimento
Anche il cadere del tempo

E la tua indolenza langue
Alfine con licenza.

  • Utente:
    POLEMOS
  • Autore:
    POLEMOS
  • Data:
    18/10/2010 22:22:39
  • Voto:
    -
  • Commenti Commenti:
    2
  • Preferiti Preferiti:
    0
  • Visite Visite:
    762
  • Commenti
  • Credo che al giorno d'oggi sia urgente ristabilire la vecchia diffrenza tra agire e fare. Penso ne valga della nostra felicità.
    POLEMOS (05/01/2011 22:02:34)
  • E' tremenda.
    Purtroppo gli ultimi due versi avrebbero potuto rispecchiarmi per tanto tempo.
    Mariachiara (05/01/2011 16:39:43)

Vuoi lasciare un commento? Registrati oppure accedi se sei già membro