Poesia

Squarci d'autunno

(SILVANA )

Squarci d'autunno
Tappeto di foglie si stende e si srotola sotto i piedi
Crepitano avanzando nel calpestio
noncuranti di tanta beltà
Mentre i cani in lontananza abbaiano
Rintoccano le ore le campane
Al nuovo giorno ormai inoltrato

Silvj

  • 04/12/2020 13:44:28
  • Commenti 0 Preferiti 0 Visite 13

Etichette

amore anima cielo cuore desiderio dolore donna emozioni eros esistenzialismo fine italiana lacrime lei mamma mare morte passione pensieri poesia Poesia erotica poesie ricordi riflessioni sensazioni sentimenti sentimento Sole solitudine vita